Periodo: Marzo

Anno: 2017

Numero: 14

Cybercrime. Secondo quanto evidenziato dall’ultima edizione del Rapporto Clusit è allarme rosso. In termini di evoluzione delle minacce e dei relativi impatti - sia da un punto di vista quantitativo sia, e soprattutto, da un punto di vista qualitativo - il 2016 è stato l‘anno peggiore di sempre.

Come contrastare questo fenomeno? Si va dicendo da tempo che l’infrastruttura di sicurezza perimetrale non è più sufficiente; che si deve agire integrando un livello di sicurezza superiore. Ebbene, su questo fronte si stanno configurando tutta una serie di nuove e interesssanti offerte, che fanno leva su tecniche di machine learning, intelligenza artificiale, analisi predittive e comportamentali.

Introdurre un elemento di intelligence equivale ad iniettare all’interno del sistema informativo - il cui perimetro diventa progressivamente esteso ed eterogeneo in virtù di una sempre più marcata propensione alla creazione di un conglomerato ibrido - un mezzo di contrasto ad alto potenziale, alla stessa stregua di quanto avviene nell’ambito della diagnostica medica. In questo modo, è possibile tracciare quelle alterazioni altrimenti non identificabili da strumenti di accertamento convenzionali, mettendo gli operatori nella condizione di stabilire una diagnosi e, infine, attivare il percorso di remediation più corretto ed efficace. Di fatto, quindi, la security intelligence permette di introdurre un livello di monitoraggio del business aziendale, individuando le alterazioni “vegetative” di sistema e le disfunzioni comportamentali potenzialmente riconducibili a malware e cyber attacchi.

In questo numero:

ImpresaCity Magazine CIO edition

Innovazione, Confronto, Eccellenze italiane, Information technology come elemento vincente nel business di tutti i giorni. Da questi presupposti nasce IMPRESACITY MAGAZINE CIO EDITION un nuovo mensile indirizzato a CIO e SENIOR MANAGER IT. Uno strumento di aggiornamento utile per l’operatività quotidiana, duraturo nel tempo e creato da professionisti del settore.

Cosa ci contraddistingue

IMPRESACITY MAGAZINE CIO EDITION propone una formula innovativa, che intende mettere in contatto diretto il TARGET DI RIFERIMENTO con il mondo dell’offerta interessato ad acquisire visibilità e sviluppare relazioni durature con questi soggetti.

Cosa c'e' all'interno

Startup, Innovazione, Agenda digitale, Cloud, Mobile, Big Data, Social. Ma anche l’Internet delle cose, i Faccia a Faccia con gli analisti di mercato, le Case Study aziendali. Le soluzioni IT dei vendor leader fanno da asse portante al nuovo IMPRESACITY MAGAZINE CIO EDITION. Inoltre, sarà dato ampio spazio a contenuti che derivano direttamente dal mondo della domanda, (CIO, LOB manager, consulenti), interviste, focus group, incontri e racconti di esperienze concrete.

Vota