Periodo: Novembre

Anno: 2018

Numero: 24

L' acquisizione di Red Hat da parte di IBM è destinata a far discutere molto il mondo IT. Ci si interroga su come la prima cambierà una volta entrata a far parte della seconda, di come evolveranno i prodotti dell’una e dell’altra, di quali manager ci guadagneranno dalla fusione delle due organizzazioni. Quello che per ora solo alcuni esponenti di Red Hat hanno sottolineato è che l’acquisizione assume anche un importante significato “culturale”, pur sempre restando nell’ambito tecnologico: la rincorsa dell’open source alla patente di affidabilità che qualche tempo fa apparteneva solo al software proprietario è finita. Il fatto che IBM voglia trasformarsi - perché in fondo il succo dell’acquisizione è questo - assorbendo Red Hat chiude il cerchio: l’azienda legacy per antonomasia (almeno nell’immaginario collettivo dell’IT, perché poi sappiamo che la realtà è diversa) sposa letteralmente l’approccio open source.

Certo le cose non sono proprio così nette. L’open source è in crescita da anni e chi si occupa di tecnologie sa che i progetti più innovativi da tempo vengono dal mondo open. Ma quello che conta ora non è tanto una analisi tecnologica quanto lo sdoganamento definitivo dell’open source nella visione delle imprese utenti. E meglio ancora, in quella delle aziende che per ora l’open source l’hanno solo sfiorato.

Perché se IBM mette sul piatto 34 miliardi di dollari per l’open source, vuol dire che questo vale.

In questo numero:

ImpresaCity Magazine CIO edition

Innovazione, Confronto, Eccellenze italiane, Information technology come elemento vincente nel business di tutti i giorni. Da questi presupposti nasce IMPRESACITY MAGAZINE CIO EDITION un nuovo mensile indirizzato a CIO e SENIOR MANAGER IT. Uno strumento di aggiornamento utile per l’operatività quotidiana, duraturo nel tempo e creato da professionisti del settore.

Cosa ci contraddistingue

IMPRESACITY MAGAZINE CIO EDITION propone una formula innovativa, che intende mettere in contatto diretto il TARGET DI RIFERIMENTO con il mondo dell’offerta interessato ad acquisire visibilità e sviluppare relazioni durature con questi soggetti.

Cosa c'e' all'interno

Startup, Innovazione, Agenda digitale, Cloud, Mobile, Big Data, Social. Ma anche l’Internet delle cose, i Faccia a Faccia con gli analisti di mercato, le Case Study aziendali. Le soluzioni IT dei vendor leader fanno da asse portante al nuovo IMPRESACITY MAGAZINE CIO EDITION. Inoltre, sarà dato ampio spazio a contenuti che derivano direttamente dal mondo della domanda, (CIO, LOB manager, consulenti), interviste, focus group, incontri e racconti di esperienze concrete.