Periodo: Ottobre

Anno: 2019

Numero: 33

Nell’immaginario collettivo il bello della Rete, da quando si è fatta “evidente” per tutti alla fine degli Anni Novanta, è la possibilità di comunicare con chiunque altro sia connesso.

Poi questa comunicazione e la relativa condivisione di informazioni possono anche prendere strade meno che ideali, ma è un rischio intrinseco per qualunque cosa dia un pubblico a qualsiasi voce. I benefici, da qualsiasi punto di vista, hanno sempre superato gli svantaggi.

Appare quindi un po’ ironico che proprio nell’era in cui essere connessi è quasi un diritto universale inalienabile - e in cui sembra che qualsiasi nuova tecnologia debba per prima cosa permetterci di essere ancora più connessi - si evidenzino sempre più muri alla condivisione delle informazioni.

Per motivi che sono più o meno comprensibili, ma che nel complesso spingono a farsi qualche domanda. Per le aziende, la vecchia promessa di apertura della Rete ha oggi la declinazione della promessa del cloud: non importa dove ci si trova e quanto grandi si è, esiste comunque una “nuvola” indefinita di servizi cloud che possono soddisfare le proprie esigenze IT. Che significa avere risorse di computing ovunque servano, ma anche un canale per ricevere e trasmettere dati da e verso qualsiasi parte del globo.

E poterli memorizzare ed elaborare dove è più opportuno. Come si armonizza questa visione con l’idea che alcune nazioni vogliano farsi il proprio cloud? Recentemente la Francia ha espresso questo concetto esplicitamente.

In questo numero:

ImpresaCity Magazine CIO edition

Innovazione, Confronto, Eccellenze italiane, Information technology come elemento vincente nel business di tutti i giorni. Da questi presupposti nasce IMPRESACITY MAGAZINE CIO EDITION un nuovo mensile indirizzato a CIO e SENIOR MANAGER IT. Uno strumento di aggiornamento utile per l’operatività quotidiana, duraturo nel tempo e creato da professionisti del settore.

Cosa ci contraddistingue

IMPRESACITY MAGAZINE CIO EDITION propone una formula innovativa, che intende mettere in contatto diretto il TARGET DI RIFERIMENTO con il mondo dell’offerta interessato ad acquisire visibilità e sviluppare relazioni durature con questi soggetti.

Cosa c'e' all'interno

Startup, Innovazione, Agenda digitale, Cloud, Mobile, Big Data, Social. Ma anche l’Internet delle cose, i Faccia a Faccia con gli analisti di mercato, le Case Study aziendali. Le soluzioni IT dei vendor leader fanno da asse portante al nuovo IMPRESACITY MAGAZINE CIO EDITION. Inoltre, sarà dato ampio spazio a contenuti che derivano direttamente dal mondo della domanda, (CIO, LOB manager, consulenti), interviste, focus group, incontri e racconti di esperienze concrete.